Superammortamento ed Iperammortamento 2018

CON LA LEGGE DI STABILITA’ 2018 SONO CONFERMATI IL SUPERAMMORTAMENTO E L’IPERAMMORTAMENTO, CON ALCUNE NOVITA’-


IL SUPERAMMORTAMENTO

Per gli investimenti in beni materiali strumentali nuovi, effettuati dal 1º gennaio al 31 dicembre 2018, è previsto un ammortamento del 30% (fino all’anno scorso era del 40%).
L’incentivo è applicabile anche per investimenti effettuati entro il 30 giugno 2019, a condizione che entro il 31 dicembre 2018 il relativo ordine risulti accettato dal venditore e sia avvenuto il pagamento di acconti in misura almeno pari al 20% del costo di acquisizione.

Il super ammortamento non si applica:

  • agli investimenti in beni materiali strumentali nuovi per i quali il Decreto 31 dicembre 1988 stabilisce coefficienti di ammortamento inferiori al 6,5%,
  • agli investimenti in fabbricati e costruzioni
  • e agli investimenti nei beni indicati dall’Allegato 3 della Legge di Stabilità 2016.

Beneficiari dell’agevolazione restano i titolari di reddito d’impresa e gli esercenti arti e professioni.

E’ importante ricordare, peraltro, che per alcune tipologie di impianti (Riqualificazione Energetica-Termica) il Superammortamento è perfino cumulabile con l’Ecobonus (Detrazione Fiscale 65%); dando corpo ad uno dei rarissimi casi di doppio incentivo sul medesimo investimento!

L’IPERAMMORTAMENTO

iperammortamentoLa maggiorazione del 150% per favorire processi di trasformazione tecnologica e digitale si applica agli investimenti effettuati da titolari di reddito d’impresa entro il 31 dicembre 2018 (oppure entro il 31 dicembre 2019, a condizione che, entro il 31 dicembre 2018, il relativo ordine risulti accettato dal venditore e sia avvenuto il pagamento di acconti in misura almeno pari al 20% del costo di acquisizione).

Per coloro che beneficiano dell’iper ammortamento 2018, le disposizioni in materia di maggiorazione del 40% (superammortamento) si applicano anche agli investimenti in beni immateriali strumentali effettuati entro il 31 dicembre 2018 ovvero entro il 31 dicembre 2019, a condizione che, entro la data del 31 dicembre 2018, il relativo ordine risulti accettato dal venditore e sia avvenuto il pagamento di acconti in misura almeno pari al 20% del costo di acquisizione.

All’elenco contenuto nell’allegato B della Legge di Bilancio 2017) riferito ai beni immateriali rispetto ai quali, a favore di coloro che beneficiano dell’iper ammortamento, opera la maggiorazione del 40%, sono state aggiunte le seguenti voci:
– sistemi di gestione della supply chain finalizzata al drop shipping nell’e-commerce;
– software e servizi digitali per la fruizione immersiva, interattiva e partecipativa, ricostruzioni 3D, realtà aumentata;
– software, piattaforme e applicazioni per la gestione e il coordinamento della logistica con elevate caratteristiche di integrazione delle attività di servizio (comunicazione intra-fabbrica, fabbrica-campo con integrazione telematica dei dispositivi on-field e dei dispositivi mobili, rilevazione telematica di prestazioni e guasti dei dispositivi on-field).

Per la fruizione dell’iper ammortamento e della maggiorazione del 40% per i beni immateriali,

  • l’impresa deve produrre una dichiarazione del legale rappresentante
  • ovvero, per i beni aventi ciascuno un costo di acquisizione superiore a 500 mila euro, una perizia tecnica giurata rilasciata da un ingegnere o da un perito industriale iscritti nei rispettivi albi professionali
  • ovvero un attestato di conformità rilasciato da un ente di certificazione accreditato,

attestanti che il bene possiede caratteristiche tecniche tali da includerlo negli elenchi contenuti negli allegati A o B ed è interconnesso al sistema aziendale di gestione della produzione o alla rete di fornitura.

  • Per approfondire: La Legge di Stabilità 2018qui il link

Build Energy comunica che, in assenza di investimento diretto da parte dell’Impresa-Cliente, è in grado di sviluppare gli interventi di Efficienza Energetica anche con formula FTT (Finanziamento Tramite Terzi), come:

  • l’Energy Performance Contract, tipica delle ESCo
  • il Noleggio Operativo, compreso il Noleggio Impianti Fotovoltaici!
    Se questo articolo ti ha interessato iscriviti al nostro sito 
    per ricevere automaticamente ogni nostra pubblicazione; 
    ti verrà richiesto solamente il tuo indirizzo e-mail!
    Cristiano Venturi
    Build Energy

    c.venturi@buildenergygroup.com

     

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...